La Russia ordina il blocco immediato di Telegram!

Una corte d’appello russa ha decretato il blocco immediato di Telegram nel paese. La decisione arriva dopo mesi di lotte tra Telegram e il Roskomnadzor, il Servizio federale per la supervisione nella sfera della connessione e comunicazione di massa. Il Federal Security Service (FSB) della Russia chiede l’accesso ai dati degli utenti Telegram tramite l’utilizzo di key. La piattaforma social, tuttavia, non ha accettato la richiesta.

Tass, agenzia d’informazione russa, ha confermato che il servizio sarà “bloccato immediatamente” dopo l’ultima decisione della corte, e il ban durerà fino a quando Telegram non fornirà le key richieste dal FSB. …

Leggi l'intero articolo su iSpazio