WhatsApp, i messaggi scambiati valgono come prove a fini processuali

WhatsApp, con relative conversazioni tra gli utenti, può rappresentare una valida discriminante probatoria nel corso di un processo. Lo conferma la sentenza del 16 gennaio 2018, n. 1822, della Corte Suprema di Cassazione – Sezione Quinta Penale.

(…)
Continua a leggere WhatsApp, i messaggi scambiati valgono come prove a fini processuali su Androidiani.Com


© nicopetilli for Androidiani.com, 2018. |
Permalink |

Tags del post: ,

Leggi l'intero articolo su Androidiani.com


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *